Invocazione dell’Arcivescovo alla vergine Achiropita

Invocazione dell’Arcivescovo alla vergine Achiropita a conclusione della solenne processione Santa Maria Achiropita: ​prega per noi ! ​Al termine di questo pellegrinaggio cittadino, insieme a questo popolo fedele e devoto, mi rivolgo a te o Vergine Santa e Madre di tutti noi. La tua icona, dai lineamenti semplici ed eloquenti, nutre da secoli la nostra vita di Chiesa e la devozione sincera di questo popolo che ti ama e a te è legato. Il tuo sguardo, cristallino e penetrante, ci snida dalle nostre ipocrisie e ci pone in cammino, rendendoci uomini e donne migliori. Ti cerchiamo con fiducia e speranza, e a te ricorriamo certi di essere esauditi perché grande è il tuo amore di Madre. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi ! Avrai colto, o Madre il volto di tutti. Ciascuno ti ha cercato con sguardo assetato e desideroso di ospitarti nel proprio cuore anche per un attimo: ​donne e madri dallo sguardo ricco d’invocazione desiderose di penetrare il tuo cuore per depositare le proprie intenzioni, le proprie afflizioni e domande; ​uomini e padri, dallo sguardo riverente e timoroso, messi a nudo nelle loro durezze e resistenze, ma certi di essere cari al tuo cuore di Madre; ​ragazzi, bambini e bambine, persi nello stupore di un evento che li ha coinvolti e travolti, accompagnati dalle parole e dai gesti di adulti che gli erano accanto. Per tutti noi o Madre chiediamo misericordia e la grazia di un cuore capace di rinnovarsi nella luce del vangelo. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi ! Santa Maria Achiropita:​ ​tu sei stata pienamente donna nel tuo essere bambina, fanciulla, fidanzata, sposa, madre e vedova, hai espresso quanto le donne di oggi, di ieri e di sempre vivono. Tu hai assaporato le soggezioni e le virtù di ogni donna che, a testa alta, si affida a Dio e in Dio pone la sua vita; ​tu che sei stata donna vera, dai connotati semplici ma vigorosi, capace di reggere alla piena del dolore, proteggi le donne dalle fatiche e dalle ingiustizie del nostro tempo e rendile libere da nuove forme di schiavitù. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi! ​Proteggi e soccorri quanti sono malati nel fisico ma soprattutto chi tra noi ha indurito il suo cuore. Troppo spesso siamo chiusi in noi stessi e accecati dal denaro, dal potere, dal successo. Sono questi gli idoli che incrinano il cuore, allontanandoci da Dio e dai fratelli. ​In questi giorni alcuni tra noi hanno dato fuoco ad ettari ed ettari di bosco, mortificando la vita, attentando all’esistenza di molti. Sulle nostre teste invece di piovere acqua, per il ristoro della terra, abbiamo visto piovere cenere. ​Interessi personali e malcostume regnano ancora tra noi rendendoci sordi alle necessità del territorio e dei più poveri tra noi. Con facilità discriminiamo coloro che sono nel bisogno e non c’indigniamo dinanzi alla corruzione che ancora serpeggia nelle nostre amministrazioni pubbliche, provocando ritardi, ingiustizie, percorsi occulti e sotterranei dove si continuano a perpetuare logiche affaristiche, capaci di uccidere la speranza e il rinnovamento. ​Abbiamo bisogno di conversione, per tutti misericordia o Madre. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi! ​I tempi di crisi che si prolungano nelle nostre realtà, sono duri da vivere per molti. Manca il lavoro, il pane, mentre i giovani, le famiglie continuano a scappare da questa nostra amata terra. Siamo dinanzi a momenti che richiedono il massimo sforzo e l’impegno da parte di tutti, di ciascuno. ​C’è una novità di vita che deve farsi strada nei cuori, abbiamo bisogno di lievito nuovo che fermenti la pasta e la renda fragrante. Ci ritroviamo invece a dover far sempre i conti con coloro che, tradendo il proprio impegno per il bene comune, fanno finta di non accorgersi che tutto sta venendo meno, coltivando logiche prezzolate e affaristiche. ​Tu, o Maria, hai saputo leggere i segni del cambiamento e hai orientato la tua vita, e quella di chi ti stava accanto, verso l’ascolto del Figlio tuo. ​Irrompi e squarcia la durezza di questi cuori col tuo amore di Madre. ​Consola gli sventurati che per l’ignavia di tanti sono costretti negli angusti spazi di una vita misera, e donaci la forza di rialzarci dalla nostra colpevole indifferenza. ​Per tutti noi misericordia o Madre di misericordia. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi! ​Il tuo sguardo si posi su tutti coloro che hanno smarrito la via della speranza perché vittime di se stessi o di chi li ha costretti in percorsi di schiavitù. ​Ti vogliamo parlare dei nostri fratelli che vivono in carcere e che sognano spazi liberi dai propri errori. ​Ti presentiamo le donne che popolano le nostre strade dinanzi alle quali speso passiamo con indifferenza o disprezzo, salvo usarle per il piacere di molti. ​Uomini e donne che ci appartengono e che sono cari al tuo cuore o Vergine Achiropita. ​Per loro e per noi ti preghiamo perché i principi da noi spesso impugnati per giudicare, non diventino lame che uccidono ma strumenti con cui costruire una società migliore capace di accompagnare al cambiamento e integrare chi sbaglia e si converte. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi! ​Infine, o Madre santa, accogli una preghiera particolare per la nostra Chiesa, per i suoi presbiteri, per i laici e per chi ha abbracciato una vita di totale donazione. ​Liberaci dalla mediocrità e dalle logiche individualiste e autoreferenziali che spesso ci rendono chiusi alle sfide del mondo. Donaci la gioia di volare alto, capaci di sciogliere i nodi delle nostre comunità, aprendole all’accoglienza verso tutti. ​Dal tuo Figlio che a noi porgi viene il Vangelo, ovvero l’annuncio di gioia che non siamo soli in questo cammino e che l’amore del padre e il tuo o Vergine Achiropita non verranno mai a mancarci. ​Non togliere la tua mano dal nostro capo e il tuo sorriso ridoni fiducia ai nostri cuori bisognosi d’amore. Santa Maria Achiropita: ​prega per noi! Salve o regina ​ 1

Vita Pastorale


Camminare Insieme