Un viaggio ricco di Speranza – 7 luglio 2018

Nel nostro pellegrinaggio tappa importante per una sosta e una riflessione di carattere pastorale è stato l’incontro di oggi.

Nella sala al centro pastorale di Nanyuki abbiamo incontrato i responsabili delle piccole comunità cristiane, presenti nella parrocchia, e dei gruppi che animano le varie fasce di età.
L’incontro, dal sapore fraterno, ci ha permesso di leggere il cammino di questa comunità che, fondata su piccole comunità cristiane coordinate tra loro, ha un percorso fatto di condivisione e accompagnamento dei più piccoli. Il parroco, don Franco, diviene una guida spirituale e colui che orienta il cammino della comunità in un costante esercizio di condivisione e attenzione verso tutti.
Ci ha sorpreso il protagonismo di un laicato fiero del suo ruolo nella Chiesa e del servizio da svolgere verso i fratelli. Lo scambio di vedute e gli interrogativi posti ci hanno aiutato molto a comprendere tutto.

Nel nostro pellegrinaggio tappa importante per una sosta e una riflessione di carattere pastorale è stato l'incontro di oggi. Nella sala al centro pastorale di Nanyuki abbiamo incontrato i responsabili delle piccole comunità cristiane, presenti nella parrocchia, e dei gruppi che animano le varie fasce di età.L'incontro, dal sapore fraterno, ci ha permesso di leggere il cammino di questa comunità che, fondata su piccole comunità cristiane coordinate tra loro, ha un percorso fatto di condivisione e accompagnamento dei più piccoli. Il parroco, don Franco, diviene una guida spirituale e colui che orienta il cammino della comunità in un costante esercizio di condivisione e attenzione verso tutti.Ci ha sorpreso il protagonismo di un laicato fiero del suo ruolo nella Chiesa e del servizio da svolgere verso i fratelli. Lo scambio di vedute e gli interrogativi posti ci hanno aiutato molto a comprendere tutto.

Pubblicato da Arcidiocesi di Rossano-Cariati su Sabato 7 luglio 2018

Momenti toccanti quelli vissuti questa sera nella celebrazione eucaristica con la comunità di San Luca sulle colline di Nanyuki.
La gente ci ha accolto con gioia e calore dando una testimonianza di fede sentita.
Ad accoglierci le mamme dell’azione Cattolica con i loro bambini con in mano ramoscelli festosi. Il luogo una piccola chiesa fatta di tavole e lamiere per ripararsi dalla pioggia, un luogo povero ma ricco di amore e di condivisione. Questa gente non ha niente ma quel poco che ha lo condivide… meditiamo

Momenti toccanti quelli vissuti questa sera nella celebrazione eucaristica con la comunità di San Luca sulle colline di Nanyuki.La gente ci ha accolto con gioia e calore dando una testimonianza di fede sentita.Ad accoglierci le mamme dell'azione Cattolica con i loro bambini con in mano ramoscelli festosi. Il luogo una piccola chiesa fatta di tavole e lamiere per ripararsi dalla pioggia, un luogo povero ma ricco di amore e di condivisione. Questa gente non ha niente ma quel poco che ha lo condivide… meditiamo

Pubblicato da Arcidiocesi di Rossano-Cariati su Sabato 7 luglio 2018

La celebrazione dell’eucaristia è stato un tripudio di luce e di gioia.
Anche Luigi il nostro diacono si è cimentato con gioia per la prima volta nella lettura del vangelo in lingua swahili.
Per tutti noi è stato un momento di grazia in cui abbiamo potuto toccare con mano quanto grande sia l’amore di Dio in mezzo a noi uomini, poveri e peccatori.

La celebrazione dell'eucaristia è stato un tripudio di luce e di gioia.Anche Luigi il nostro diacono si è cimentato con gioia per la prima volta nella lettura del vangelo in lingua swahili.Per tutti noi è stato un momento di grazia in cui abbiamo potuto toccare con mano quanto grande sia l'amore di Dio in mezzo a noi uomini, poveri e peccatori.

Pubblicato da Arcidiocesi di Rossano-Cariati su Sabato 7 luglio 2018