Sulla dignità delle persone non si TRATTA

E’ sempre più intensa la luce che si irradia dall’Evangelii Gaudium di Papa Francesco e che sta guidando i passi sul percorso intrapreso dal nuovo ciclo di incontri della “Vita in Cattedra”, l’ormai consolidata esperienza promossa dalle aggregazioni laicali della Diocesi di Rossano-Cariati che dopo la felice intuizione dell’Arcivescovo Mons. Giuseppe Satriano, proseguono nell’azione di sensibilizzare i cuori di ognuno riguardo alle stringenti problematiche che attanagliano la società, dando voce ad esperienze concrete di vita. Come si ricorderà questo nuovo anno della “Vita in Cattedra” ha focalizzato l’attenzione sulle povertà nelle sue varie declinazioni e tra queste trova il suo posto anche la piaga della prostituzione che la Chiesa è pronta a sanare tendendo sempre una mano a chi vuole spezzare le catene di questa schiavitù.  “Sulla dignità delle persone non si TRATTA”. Questo il tema che sarà affrontato nell’incontro in programma giorno 23 febbraio alle 18:30 presso la parrocchia di S. Maria ad Nives di Schiavonea alla presenza di don Aldo Bonaiuto dell’Associazione Papa Giovanni XXIII che relazionerà su : “Il sogno di una chiesa…ospedale da campo”. Interverrà all’incontro anche il Questore di Cosenza, dott. Giancarlo Conticchio, particolarmente attento al fenomeno e da tempo impegnato sul territorio nella lotta contro il mercato della prostituzione e in particolare nell’area della sibaritide. Le conclusioni sono affidate a S. E. Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati.